Extra Series

Members' Directory 2013

es40pas

The Pontifical Academy of Sciences
Extra Series 40
Vatican City 2013
pp. 354

Premessa - È un grande onore per me, in qualità di Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, presentare questo nuovo Direttorio della nostra Accademia a Papa Francesco, alla Chiesa cattolica e alle altre Chiese, e al mondo della scienza e della conoscenza. Questo volume riporta una fotografia, una breve biografia, un riassunto delle ricerche scientifiche e un breve elenco di pubblicazioni di ciascun Accademico, nonché una varietà di altre informazioni statistiche. Come si evince da una lettura delle pagine di questo Direttorio, l'Accademia è fedele agli obiettivi stabiliti nei suoi statuti, vale a dire quello di ottenere una rappresentazione nei suoi ranghi dei vari rami della scienza e delle grandi regioni del mondo. Il dialogo interdisciplinare e internazionale che questa rete di conoscenza e programmazione consente su questioni attuali e urgenti della scienza contemporanea è una fonte di progresso molto preziosa e forse unica per l'uomo, sia a livello scientifico che etico. Dobbiamo riconoscere che, nel corso dell'ultimo secolo, l'umanità ha compiuto progressi maggiori di quanto non sia avvenuto in tutto il resto della storia dell'umanità, se non in relazione alla conoscenza dell'uomo, certamente in relazione alla conoscenza del macrocosmo e del microcosmo. La felice intuizione di papa Clemente VII, che nel fondare l'Accademia dei Lincei nel 1603 - ripresa da Papa Pio XI con la sua rifondazione dell'Accademia sottoforma di Pontificia Accademia delle Scienze nel 1936 - cercò di istituire un "Senato" scientifico all'interno della Santa Sede, oggi sembra più rilevante che mai in questa nostra era, da molti definita l'era della scienza.
Naturalmente, l'attività dell'Accademia non sarebbe possibili senza l'aiuto prezioso del Santo Padre che ha sempre seguito le sue iniziative e deliberazioni con grande cura e interesse, fornendo sia un forte sostegno morale, sia importanti finanziamenti e la Casina Pio IV come magnifica sede. Un profondo debito di gratitudine deve quindi essere espresso a Sua Santità Papa Francesco per la sua benevolenza e guida. Desidero inoltre ringraziare il Presidente, il Professor Werner Arber, i membri del Consiglio e tutti gli Accademici che, attraverso la loro partecipazione, rendono possibile la vita dell'Accademia.

 

Collegamenti

Yearbook 2008

The Pontifical Academy of Sciences Extra Series 14 Vatican City, 2008 pp. 393 ... Continua

Yearbook 2004

The Pontifical Academy of Sciences Extra Series 13 Vatican City, 2004 pp. 368 ... Continua