Dichiarazione congiunta dei leader religiosi contro la schiavitù moderna

jointdeclaration2014
pergamenajointdeclaration2014

2 dicembre 2014 – Noi firmatari siamo oggi qui riuniti per un'iniziativa storica volta ad ispirare azioni spirituali e pratiche da parte di tutte le religioni del mondo e delle persone di buona volontà per eliminare per sempre la schiavitù moderna entro il 2020.

Agli occhi di Dio, ogni essere umano, ragazza o ragazzo, donna o uomo, è una persona libera, destinata a esistere per il bene di ognuno in eguaglianza e fraternità. Le diverse forme di schiavitù moderna, come la tratta degli esseri umani, il lavoro forzato e  la prostituzione, il traffico di organi e qualsiasi altra pratica contraria ai concetti fondamentali di uguaglianza, libertà e pari dignità di ogni essere umano, deve essere considerata crimine contro l'umanità.

Qui e oggi, assumiamo l'impegno comune di fare tutto il possibile, all'interno delle nostre comunità di credenti e all'esterno di esse, per ridare la libertà a chi è vittima di schiavitù o di tratta di esseri umani, restituendo loro speranza nel futuro. Oggi abbiamo la possibilità, la consapevolezza, la saggezza, i mezzi innovativi e le tecnologie necessarie a raggiungere questo obiettivo umano e morale.


Firmatari

Papa Francesco
Sua Santità Mata Amritanandamayi (Amma)
Venerabile Bhikkhuni Thich Nu Chan Khong (in rappresentanza del Maestro Zen Thích Nhất Hạnh)
Venerabile Datuk K Sri Dhammaratana, Sommo Sacerdote della Malesia
Rabbino Dr. Abraham Skorka
Rabbino Dr. David Rosen
Dr. Abbas Abdalla Abbas Soliman, Sottosegretario di Stato di Al Azhar Alsharif (in rappresentanza di Mohamed Ahmed El-Tayeb, Grande Imam di Al-Azhar)
Grand Ayatollah Mohammad Taqi al-Modarresi
Sheikh Naziyah Razzaq Jaafar, Consigliere speciale del Grande Ayatollah (in rappresentanza del Grande Ayatollah Sheikh Basheer Hussain al Najafi)
Sceicco Omar Abboud
Sua Grazia Justin Welby, Arcivescovo di Canterbury
Sua Eminenza il Metropolita Emmanuele di Francia (in rappresentanza di Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo)

Collegamenti